L’associazione

Proteo Fare Sapere Roma e Lazio promuove un’iniziativa per le scuole della Regione Lazio dal titolo “Leggere don Lorenzo Milani oggi. Una iniziativa per le scuole del Lazio nel centenario dalla nascita”. 

Come Proteo Roma e Lazio riteniamo che nella scuola e nella società odierna la scoperta e la riscoperta dell’opera milaniana sia un atto culturale e politico di grande rilievo e impatto. Siamo, infatti, in presenza di una figura straordinaria di educatore e di cittadino, una figura scomoda per le istituzioni scolastiche, ecclesiastiche e civili. A queste don Milani non ha risparmiato critiche e denunce, pur di sostenere la causa dei diseredati, degli oppressi, dei poveri; si è prodigato affinché i più vulnerabili prendessero coscienza dei propri diritti, ha rivendicato per loro pari opportunità e giustizia sociale richiamando (e richiamandosi) costantemente la libertà di coscienza, i principi autentici della non violenza, la lotta contro l’indifferenza.

Approfondire il delicato aspetto civile e politico del pensiero agito da Don Lorenzo è, dunque, un tentativo per rilanciare una doverosa riflessione sulla sua esperienza educativa, formativa, sociale e politica, così come è possibile riscontrare dalla lettura di Lettera a una Professoressa, scritta dai ragazzi e dalle ragazze di Barbiana, ma anche degli ancora attualissimi Carta della Palestina, L’obbedienza non è più una virtù, Esperienze pastorali e Lettere ai cappellani militari. 

Ed è proprio a partire dalla ri-lettura delle opere di don Lorenzo che Proteo Fare Sapere Roma e Lazio invita le scuole – dirigenti, insegnanti, allievi/e – a ricostruire il filo rosso del suo messaggio pedagogico, interconnettendo passato, presente e futuro.

I lavori svolti dalle scuole o da singole classi consisteranno nella documentazione di percorsi di lettura, rilettura, anche creativa, studio, ricerca, applicazione, divulgazione e così via del pensiero e dell’opera di don Lorenzo, da parte di allievi/e (e dei/delle loro insegnanti) di ogni ordine e grado;

A titolo esemplificativo possono essere idee da sviluppare per la partecipazione all’iniziativa:

a) letture; 

b) produzione di testi narrativi, poetici e teatrali; 

c) disegni, cartelloni, fotografie;

d) lettere a don Milani (es: Caro don Lorenzo, questa è la scuola che vorrei…);

e) indagini sul territorio, ricerche storiche;

f) visite guidate;

g) produzione artistiche;

h) prodotti filmici (cortometraggi, mediometraggi, pitch) anche di animazione.

Questa iniziativa – che si concluderà il 27 maggio 2023, con una giornata di festa che coincide con il giorno di nascita di don Lorenzo – prenderà avvio ufficialmente il 25 gennaio 2023 presso la Sala Teatro del Plesso Principe di Piemonte dell’I.C. Padre Semeria di Roma. Nell’ambito di questa giornata, oltre alla presentazione dell’iniziativa, sarà tenuta dalla Prof.ssa Carmela Covato una Lezione Magistrale dal titolo  “don Lorenzo Milani. Una voce fuori dal coro, dalle esperienze pastorali alla scuola di Barbiana”. 

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *